Marco Rizzo & Lelio Bonaccorso (BeccoGiallo): L’immigrazione spiegata ai bambini, il viaggio di Amal

238

Titolo: L’immigrazione spiegata ai bambini, il viaggio di Amal

Autore: Marco Rizzo

Illustratore: Lelio Bonaccorso

Casa editrice: BeccoGiallo

Collana: critical kids

Pagine: 52

Anno pubblicazione: 2016

Prezzo: € 13,00

Età: dai 6 anni

 

Trama / Argomento

Il sole splendeva alto su una piccola barca in mezzo al mare nella quale la gatta Amal, il cane Joe, una capretta senza nome e il falco Alqamar erano in viaggio insieme ai loro padroncini. Animali e uomini erano stretti tra loro, non si conoscevano ma tutti fuggivano da uomini crudeli che avevano distrutto i loro paesi le loro case e le loro vite: quel viaggio rappresentava la speranza di trovare una vita migliore al di là del mare…

Analisi

“L’immigrazione spiegata ai bambini, il viaggio di Amal”, come lo stesso titolo spiega, si propone di spiegare ai piccoli lettori un fenomeno che negli ultimi anni è tristemente all’ordine del giorno. Lo sbarco di navi, i naufragi e le morti sono -ahimè – una notizia fissa dei nostri telegiornali a cui i bambini spesso prestano ascolto senza capire, senza le giuste informazioni pregresse. Come spiegare l’immigrazione con facilità e senza creare in loro stereotipi? Parlando il loro linguaggio, fatto di fantasia e tenerezza. Attraverso gli animali da compagnia dei passeggeri, protagonisti del racconto, i bambini vengono a contatto con l’orrore della guerra, con le bombe, con le macerie e con la fame ma le situazioni buffe e gli animali parlanti stemperano la gravità, edulcorano la realtà pur fornendo le corrette informazioni sul fenomeno. Il lieto fine è dietro l’angolo, anzi su una riva pronta ad accogliere animali e padroni in cerca di una nuova vita e nuove speranze. Un libro che tutti i bambini dovrebbero leggere!

 

Cosa fare dopo la lettura

Molti genitori, spesso giustamente, evitano di commentare i fatti di cronaca davanti ai bambini che però su altri fronti vengono esposti agli stessi eventi senza le giuste informazioni, senza comprenderli. Ci sono tristi realtà che ormai fanno parte della nostra società e tenerli all’oscuro è, sì un sentimento di protezione, ma non sempre è la giusta scelta. Libri del genere diventano utili supporti per aiutarli a comprendere senza scatenare ansie e promuovendo dialoghi costruttivi.

 

Sul sito ufficiale: www.beccogiallo.org/shop/167-l-iimmigrazione-spiegata-ai-bambini-il-viaggio-di-amal.html