Leigh Bardugo (Editrice Il Castoro): Wonder Woman. Warbringer

67

Titolo: Wonder Woman. Warbringer

Autore: Leigh Bardugo

Adattamento di: Louise Simonson

Illustratore: Kit Seaton

Traduttore: Omar Martini

Casa editrice:  Editrice Il Castoro

Collana: Graphic Novel

Serie: DC Comics

Pagine: 200

Anno pubblicazione: 2020

Prezzo: € 15,50

Età: dai 13 anni – Young Adult


Trama/Argomento

Diana è la figlia di Ippolita, regina delle Amazzoni. È l’unica a non essere morta in battaglia e tramutatasi in Amazzone, ma è stata plasmata per volere della madre: per questa ragione, le sue sorelle non reputano degna di appartenere al loro popolo, alla loro Isola. Quando per caso Diana salva una ragazza dalla furia delle acque, contravvenendo alle regole , la sua vita cambierà radicalmente. Alia non lo sa ma è una Warbringer, destinata a creare morte e distruzione. Diana la aiuterà a perdere il suo potere ma per farlo dovrà andare nel mondo umano, malvagio e corrotto, conosciuto solo nei libri. Una battaglia si prepara ad essere combattuta.

Analisi

“Wonder Woman. Warbringer” è un graphic novel dai toni grigi e blu sulle origini di Wonder Woman, sulla sua vita tra le Amazzoni prima di diventare una della più grandi eroine. È un fumetto potente: la protagonista, sempre giudicata dalle sue sorelle per il suo status, ritrovatasi da sola diventa coraggio allo stato puro, non si guarda mai indietro e non tentenna davanti al pericolo. La sua formazione non è solo fisica ma con grandi sforzi cerca in tutti i modi di tenere sotto controllo le sue paure per il bene dell’umanità. Un grande lavoro di scrittura è stato fatto dietro alla componente psicologica di questa supereroina che di certo incanterà chi la incontra per la prima volta.

Sul sito ufficiale: editriceilcastoro.it/libri/wonder-woman-warbringer/