Michele D’Ignazio (Rizzoli): Storia di una matita

290

Titolo: Storia di una matita

Autore: Michele D’Ignazio

Casa editrice: Rizzoli

Collana: Ragazzi

Pagine: 120

Anno pubblicazione: 2012

Prezzo: € 8,90

Età: dai 7 ai 10 anni

 

Trama / Argomento

Lapo si è trasferito dal suo piccolo paese immerso nella campagna in una grande città. Vuole diventare un illustratore ma il suo sogno sembra allontanarsi sempre di più perché tutti i suoi colloqui di lavoro vanno male. Un po’ scoraggiato, una mattina fa una scoperta sconvolgente: si è trasformato in una matita gigante che lascia segni e disegni ovunque. Per non destare sospetti cerca di passare inosservato ma la sua arte lo farà notare a tutti…

 

Analisi

Troppo frequentemente i grandi non si rendono conto che la loro vita professionale prende il sopravvento su quella privata, portando con sé tic e comportamenti che si inglobano nella vita di tutti i giorni: in questo caso il protagonista diventa una matita, la segretaria ha il naso a forma di timbro, il portiere sembra un mocio e la vecchia signora ha preso le fattezze del suo cane che porta sempre a spasso. Gli adulti di questo romanzo sono tutti  disordinati e confusi come tanti di noi nelle nostre vite quotidiane: il giovane lettore si ritroverà a ridere delle disavventure di questi personaggi, riconoscendo qui e lì qualche richiamo alla mamma o al papà. Un libro ironico e divertente che vale la pena essere letto.

Curiosità: “Storia di una matita” è arrivato alla sua nona ristampa e a breve uscirà la traduzione in turco per la casa editrice Epsilon.

 

Sul sito ufficiale:

www.rizzoli.eu/libri/storia-di-una-matita/

storiadiunamatita.wordpress.com/