Luigi Ballerini (Edizioni San Paolo): Le case del tempo nascosto

515

Titolo: Le case del tempo nascosto

Autore: Luigi Ballerini

Progetto grafico e illustrazione: Margherita Travaglia / studio pym

Casa editrice: Edizioni San Paolo

Collana: Narrativa San Paolo Ragazzi

Pagine: 176

Anno pubblicazione: 2021

Prezzo: € 15,00

Età: dai 12 anni


Trama/Argomento

È il primo giorno di vacanza per Marco, lui vorrebbe rilassarsi ma la mamma lo trascina contro voglia a lavoro con lei. È un’agente immobiliare e oggi hanno un sacco di case da dover fare visitare. In sella alla Vespa si spostano da una parte all’altra della città e durante ogni tragitto la mamma ricorda a Marco di comportarsi bene e di non fare nulla di strano. Ma mentre Marco gironzola per le case disabitate un silenzioso bambino e una vetrinetta illuminata compaiono all’improvviso. Sembra vederli solo lui, chi sono? Cosa vogliono da lui? Il bambino è in pericolo?

Analisi

“Le case del tempo nascosto” è un romanzo per giovani lettori che sembra parlare di fantasmi ma in realtà si rivela essere un viaggio all’interno della psiche del protagonista attraverso i suoi traumi che si traspongono nelle visioni e nei personaggi che le popolano. Casa dopo casa, Marco rivive un profondo trauma familiare che inizialmente è incomprensibile, sembra infatti che il ragazzino stia assistendo alla vita di qualcun altro ma man mano che la narrazione procede questi “incontri” diventano sempre più violenti e pericolosi e i personaggi cominciano a prendere delle fattezze animali (grande passione del protagonista) con le loro caratteristiche naturali. Ogni animale impersona lo stesso protagonista, il padre, la madre, l’analista e un personaggio che si svelerà solo alla fine. La lettura è coinvolgente e intima, ha un carico emotivo notevole perché il giovane lettore si rende conto ad un certo punto che l’argomento è serio, è difficile da trovare in un romanzo per ragazzi. È proprio questa la sua forza, parlare (finalmente) di un argomento scomodo come possono essere i traumi e le violenze familiari e inserirle in un romanzo per adolescenti, mettere nero su bianco che queste realtà esistono e che non sono così lontane dai ragazzi. Molto belle le descrizioni delle case visitate con i loro stili diversi, luoghi sempre diversi che rendono la lettura ancora più piacevole. E poi la copertina che diventa un poster con una grande frase su cui riflettere: “Non si può essere veramente allegri quando qualcosa di importante resta in sospeso. Non si può essere veramente allegri quando si lascia qualcuno in difficoltà”.

Sul sito ufficiale: www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/narrativa-san-paolo-ragaz/libro/le-case-del-tempo-nascosto.aspx