Louise O’Neill (Editrice il Castoro): Te la sei cercata

424

Titolo: Te la sei cercata

Autore: Louise O’Neill

Titolo originale: Asking fot it

Traduttore: Anna Carbone

Casa editrice: Editrice il Castoro

Collana: Hot Spot

Pagine: 368

Anno pubblicazione: 2018

Prezzo: € 16,00

Età: dai 15 anni – Young Adult

 

Trama / Argomento

Emma O’Donovan è la ragazza più bella e popolare della sua cittadina di provincia. Sempre perfetta, sa di essere desiderata tutti, tutti vorrebbero uscire con lei, tutte vorrebbero entrare nelle sue grazie. La sua vita procede tra scuola e feste, dove l’alcol non manca mai. Tutto però cambia la notte in cui Emma è troppo ubriaca per rendersi conto di quello che sta accadendo, di quello che un gruppo di ragazzi le sta facendo, gli stessi ragazzi che l’indomani hanno postato una serie di foto compromettenti che la ritraggono. Per Emma è l’inizio di un calvario in cui violenza, perbenismo, imbarazzo, solitudine, sensi di colpa si fondono in un vortice senza via di uscita.

 

Analisi

“Te la sei cercata” è un romanzo per adolescenti che rientra con facilità all’interno del calderone young adult, che raggruppa tutti quei libri che sono pensati per i ragazzi ma in realtà per tematica e scrittura sono perfetti anche per i lettori adulti. L’autrice ha deciso di trattare una tematica molto delicata e, ahimè, attuale come quella della violenza sulle donne guardandola però da un punto di vista diverso, con uno sguardo più onesto. La sua Emma è una giovane donne vittima di un abuso sessuale, una violenza che, come accade troppo spesso, viene mostrata nel mondo dei social dove chiunque può dire la sua, nascondendosi dietro ad uno schermo; nel suo calvario la protagonista non ha nessuna giustizia, nessuno sembra schierarsi dalla sua parte, tutti pensano che Emma se la sia “cercata” con il suo abito troppo corto e il suo atteggiamento sensuale. La realtà di provincia viene a galla con tutta la sua mediocrità, gli stessi genitori restano immobili, pieni di vergogna per lo scandalo sociale e invischiati in una burocrazia dalla quale vorrebbero scappare. Emma è sola con i suoi sensi di colpa, la sua solitudine, imprigionata in corpo che tanto amava e di cui adesso non può sopportare la vista. Un romanzo necessario in un momento buio come il nostro, una lettura che a tratti fa arrabbiare per la sua crudezza ma che offre una visione sicuramente più realistica della società.

 

Sul sito ufficiale: www.castoro-on-line.it/libri/te-la-sei-cercata/