Lorenzo Naia & Roberta Rossetti (VerbaVolant Edizioni): Briciole

88

Titolo: Briciole

Autore: Lorenzo Naia

Illustratore: Roberta Rossetti

Casa editrice: VerbaVolant Edizioni

Pagine: 64

Anno pubblicazione: 2016

Prezzo: € 15

Età: dai 5 anni in su

 

Trama / Argomento

In una bellissima Parigi dei primi anni del Novecento, in un tripudio di pasticcerie e café, tante briciole di dolci si sentono inutili e abbandonate e vagano per la città in solitudine fino a quando, per caso, non si incontrano tra loro. Sono le briciole di dolci buonissimi: c’è Brisè, la protagonista, che apparteneva ad una tartelletta alla frutta; ci sono Tarte Tatin, Croquenbouche, Savarin, Eclair e tante altre squisite briciole… La saggia briciola Pepito infonderà loro fiducia e le convincerà a raggiungere una pasticceria dove il cuoco Bibì saprà riconoscere la loro bontà. E non solo lui, anche una famosa critica gastronomica di innamorerà del nuovo dolce…

 

Analisi

È un libro bello e buono, una storia deliziosa (in tutti i sensi) accompagnata da illustrazioni di una delicatezza unica. L’autore ha ambientato la storia in una città che continua a restare affascinante dopo un secolo di distanza, e ha creato una trama che riesce ad appassionare con tenerezza grandi e piccini anche perché – ammettiamolo – i dolci piacciono a tutti. Intersecate alla storia, il giovane lettore troverà delle schede che spiegano la composizione e l’origine di ogni dolce, fino alla scheda finale con una vera e propria ricetta da provare in casa. Un bel libro che spiega che niente è perduto e anche quando le cose sembrano andare male e ci si sente soli e rifiutati, la felicità è dietro l’angolo e può tornare presto il sorriso.

 

Cosa fare dopo la lettura

Preparare e mangiare un dolce tutti insieme, no?

 

Sul sito ufficiale: www.verbavolantedizioni.it/product/briciole