Jakob Wegelius (Iperborea – I Miniborei): La scimmia dell’assassino

87

Titolo: La scimmia dell’assassino

Autore/Illustratore: Jakob Wegelius

Titolo originale: Mördarens apa

Traduttore: Laura Cangemi

Casa editrice: Iperborea

Collana: I MINIBOREI

Pagine: 544

Anno pubblicazione: 2020

Prezzo: € 18,00

Età: dagli 8 anni


Trama/Argomento

Sembra assurdo ma questo libro è stato scritto da un gorilla, Sally Jones, una bravissima macchinista, capace di aggiustare tutto. Perché l’ha scritto? Per raccontare la verità su un omicidio che ha incastrato il suo capo, il marinaio Henry Koskela che adesso è in prigione. E per dimostrare che è innocente Sally Jones ne ha vissute di avventure che l’hanno portata da Lisbona fino all’estremo Oriente… e non solo.

Analisi

“La scimmia dell’assassino” è un romanzo per giovani lettori che di certo non riusciranno a staccare gli occhi dalle pagine per quante avventure riusciranno a vivere tutte insieme. È un libro che sembra uscito dal passato, che ricorda i romanzi di Verne e Salgari per la moltitudine di scenari esotici, per le avventure in mare, per i personaggi. Il ritmo della narrazione è vorticoso, cinquecento pagine scivolano che è un piacere tra porti, taverne, stive di navi e tranquille case dove la musica fa da padrona, e  per la mole di pagine i protagonisti sono costruiti alla perfezione, buoni e meno buoni restano fissi nelle memoria, soprattutto quando i misteri e le ricerche si infittiscono. Una romanzo che non è solo sul coraggio e l’avventura, ma fonda le sue basi sull’importanza dell’amicizia e della lealtà, il tutto cullato da un nostalgico fado portoghese.

Sul sito ufficiale: iperborea.com/titolo/563/