Giuseppe Assandri (Edizioni San Paolo): Berlino 1936. La storia di Luz Long e Jesse Owens

593

Titolo: Berlino 1936. La storia di Luz Long e Jesse Owens

Autore: Giuseppe Assandri

Casa editrice: Edizioni San Paolo

Collana: Narrativa San Paolo Ragazzi

Pagine: 192

Anno pubblicazione: 2023

Prezzo: € 16,00

Età: dai 12 anni


Trama/Argomento

I Giochi Olimpici del 1936 si svolsero a Berlino. Il nazismo stava imponendosi e le Olimpiadi erano un evento di propaganda perfetto per mostrare gli ideali della Germania hitleriana. Luz Long è un giovane tedesco, l’atleta di punta del paese, mentre Jesse Owens è il campione statunitense afroamericano: i due ragazzi sono destinati ad essere avversari. Ma in realtà stupiranno il mondo diventando amici, il simbolo che lo sport unisce tutti. Una storia vera che appassiona come una gara.

Analisi

“Berlino 1936. La storia di Luz Long e Jesse Owens” è il racconto di un’amicizia capace di superare i limiti e i divieti imposti dalla storia, è l’incontro di due giovani che dei valori sani dello sport fanno il loro credo. Le storie dei due atleti si alternano, i racconti delle segregazioni razziali americane e dell’avvento del nazismo vengono presentati ai giovani lettori, vengono dati loro gli elementi per immedesimarsi in alcune delle pagine della nostra storia difficili da dimenticare. Sullo sfondo delle Olimpiadi di Berlino del 1936 i due protagonisti diventano l’esempio di come le barriere dell’odio e della diversità possono essere abbattute, di come le barriere culturali e linguistiche possono essere annientate quando c’è il rispetto e la stima per l’altro. Un libro delicato e commovente con un’interessante Appendice che risponde alle curiosità dei lettori, mostra immagini dell’epoca e spiega la preparazione dell’autore per la scrittura del romanzo.

Sul sito ufficiale: www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/narrativa-san-paolo-ragaz/libro/berlino-1936.aspx