Gianluca Caporaso, Sergio Olivotti (Lavieri): Appunti di geofantastica

109

Titolo:Appunti di geofantastica

Autore: Gianluca Caporaso, Sergio Olivotti

Casa editrice: Lavieri

Pagine:80

Anno pubblicazione:2015

Prezzo:13,80

Età: 6 anni

 

Trama / Argomento

In questo quaderno sono raccolti gli appunti lasciati da un viaggiatore straordinario. Un viaggiatore capace di carpire le storie più intime e segrete delle città che attraversava e di ricostruire, con esse, una geografia fantastica quanto illuminante. ?Sono racconti appuntati nei suoi diari, nei suoi quaderni e perfino a margine di qualche libro che portava con sé. Arricchiti da disegni, piccoli collage o con foglie e fiori rubati agli alberi più esotici incontrati per strada. Ischia, Casalbordino, Terralba, Corleone, Corsano… Storie di città vere (in quanto immaginate) ma, come avverte un frammento stesso degli appunti, in esse non tutto sembrerà vero e non tutto sembrerà falso. Il gioco narrativo è semplice: come mai queste città hanno proprio quei nomi? Ecco l’invito dell’autore che dei propri libri non fa un’isola inaccessibile ma dei laboratori aperti a tutti.

 

Analisi

Un libro pieno di errori, fatti apposta dall’autore, porta il lettore a lavorare tanto con la fantasia. Gioca con le parole, scrive, cancella, scarabocchia, risistema, aggiusta le parole con la stessa freschezza di un bambino che mette insieme le prime lettere. Con la stessa sensazione di un diario di viaggio dove si cerca di ricordare sempre il meglio. Di ricordare tutto. L’importante. E tra scarabocchi e cancellatura si attraversano varie città d’Italia. E così che città come Ischia diventano l’isola che un tempo, prima che perdesse l’iniziale, forse si chiamava Mischia, o forse Fischia o Rischia chissá. Una storia che racchiude tante storie in cui ognuno può ritrovarsi a pensare ad un finale diverso.

 

Cosa fare dopo la lettura

Un viaggio con mamma e papà…..

 

Sul sito ufficiale:www.lavieri.it/Catalogo/A-libri/LPP/altrepesti/geofantastica.php