Edizioni Gruppo Abele: Chi sono io? Racconti su identità e ritovamenti

112

Titolo: Chi sono io? Racconti su identità e ritovamenti

Autore: Paula Bombara, Iris Rivera, María Teresa Andruetto, Mario Méndez

Illustratore: Irene Singer, María Wernicke, Istvansch, Pablo Bernasconi

Traduttore: Maria Elena Spikermann – Camilla Falsetti

Casa editrice: Edizioni Gruppo Abele

Collana: i BULBI  dei piccoli

Pagine: 112

Anno pubblicazione: 2015

Prezzo: € 18,00

Età: dai 12 anni

 

Trama / Argomento

Quattro racconti scritti da otto tra i più importanti scrittori e illustratori argenti su una delle pagine più tristi della nostra storia: i desaparecidos e la scomparsa dei loro figli. Gli autori hanno ascoltato le storie vere di bambini ormai adulti a cui è stata rubata l’identità, bambini a cui è stato strappato il loro vero nome e la loro vera famiglia, bambini i cui veri genitori sono stati fatti sparire dal regime senza lasciare tracce. Solo le nonne, le Abuelas de Plaza de Mayo, continuano a cercare i loro nipoti per raccontargli l’atroce verità e donargli l’amore di cui, in molti casi, sono stati deprivati.

 

Analisi

Durante gli anni della dittatura argentina (1976-1983) coloro che la pensavano diversamente venivano considerati “sovversivi” e puniti con la tortura e la morte. I loro figli, più di 400 bambini, furono rapiti e dati in adozione a famiglie che non sconoscevano la loro reale provenienza. Molti anni dopo le Abuelas de Plaza de Mayo – un movimento di nonne, orfane di figli e nipoti – sono scese in piazza a gridare il loro dolore al mondo e all’opinione pubblica chiedendo notizie dei loro nipoti, creando una banca del DNA per facilitare la comparazione e ritrovarli. Le quattro storie raccontano e spiegano in modo delicato, attraverso vari espedienti stilistici, ai giovani lettori una parte della nostra storia, sottolineando le terribili cose di cui è capace la natura umana.

 

Curiosità: il libro nasce da un progetto della casa editrice argentina Calibroscopio con l’Associazione de Las Abuelas de Plaza de Mayo (Nonne di Plaza de Mayo), che da più di 35 anni lotta per trovare gli oltre 400 bambini “spariti” durante gli anni della dittatura argentina.

 

Cosa fare dopo la lettura

Spesso gli adulti hanno la tendenza a nascondere ai giovani le atrocità di cui è costellata la nostra storia, ma la verità non va taciuta: le giuste letture aiutano a comprendere meglio il passato e contribuiscono a formare degli adulti consapevoli e coscienti degli errori commessi dai propri simili.

 

Sul sito ufficiale: www.edizionigruppoabele.it/products-page/ibulbi-del-piccoli/chi-sono-io/