Christine Teruel e Julie Eugene (Erickson): Dagoberto, re pasticcione

98

Titolo: Dagoberto, re pasticcione

Autore: Christine Teruel, Julie Eugene

Casa editrice: Erickson

Collana: Capire con il cuore

Pagine: 32

Anno pubblicazione: 2016

Prezzo: 12,50

Età: 6 anni

Trama / Argomento

Che succede, re Dagoberto, ti gira tutto storto?
Perdi la strada, vai a destra invece di andare a sinistra, 
ti abbottoni la giacca al rovescio e come se non bastasse…
ti infili all’incontrario anche i pantaloni!
Ma Dagoberto, sei sicuro di non esserti messo all’inverso anche la testa?

Analisi

Questo albo illustrato racconta le avventure del piccolo Dagoberto, buono, molto intelligente e un po’maldestro, Dagoberto non riesce ad allacciarsi le scarpe, confonde la destra con la sinistra, inverte colori e direzioni… e ogni mattina si infila i pantaloni al rovescio e si abbottona la giacca al contrario. Con umorismo e delicatezza, questo libro evoca le difficoltà quotidiane dei bambini con difficoltà nella coordinazione motoria. Attraverso illustrazioni accattivanti e una divertente cornice narrativa sono affrontate le principali difficoltà che può incontrare un bambino disprassico nell’eseguire le azioni quotidiani più comuni.

Cosa è il disturbo della coordinazione motoria?

Il Disturbo di Sviluppo della Coordinazione Motoria (Developmental Coordination Desorder  DCD) si manifesta quando le prestazioni in compiti di coordinazione motoria, fini o grosso motori, sono significativamente al di sotto del livello atteso rispetto all’età e allo sviluppo intellettivo. La valutazione va condotta con esame individuale utilizzando uno strumento che misura la coordinazione fine e grosso motoria. Le principali difficoltà che incontrano i bambini con Disturbo della Coordinazione Motoria non sono solo relative all’incapacità nell’uso del movimento, ma anche nell’imparare ad usare strategie per risolvere i problemi legati alle attività motorie. Poiché le capacità motorie non diventano automatiche per questi bambini, essi devono dedicare uno sforzo e un’attenzione supplementari per portare a termine le attività motorie, anche quelle già acquisite in precedenza.

Sul sito ufficiale: www.erickson.it/Libri/Pagine/Scheda-Libro.aspx?ItemId=41541