Andreas Steinhöfel (Beisler editore): Rico, Oscar e…

169

Tre storie per il nostro piccolo protagonista Oscar che insieme a Rico si trovano a dover risolvere dei casi da brivido!

Rico, Oscar e i Cuori Infranti

Torna la coppia di detective più stramba e più forte del mondo, con un nuovo caso da brivido: questa volta la mamma di Rico è nei guai. Guai molto seri!
Ovvio che i due amici non possono rimanere con le mani in mano e scattano all’inseguimento di misteriosi criminali. Oscar con i suoi enormi occhiali da sole per rimanere in incognito e Rico con il suo infallibile intuito da investigatore – e, soprattutto, con il consueto candido ottimismo.

Rico, Oscar e il Ladro Ombra

Rico e Oscar sono due insoliti amici. Il primo è alto, ha il cervello lento e non ha paura die niente. Il secondo è basso, è intelligente al cubo e ha paura di tutto. Uno fiuta e annusa, l’altro pensa e ripensa. Insieme sono la coppia di detective più stramba e più forte del mondo.
Mister 2000, attento, ormai hai le ore contate!

Rico, Oscar e la Pietra Smarrita

Rico, il detective per sbaglio, è in pace con sé stesso e l’universo: negli ultimi mesi sono arrivate un sacco di notizie belle ma la più bella di tutte è che la mamma si è finalmente fidanzata con il poliziotto Celli! Tutto a posto dunque? Macché, il destino ha in sebo una nuova indagine mozzafiato e questa volta c’è di mezzo una pietra sottratta dalla collezione di Orsi. Un caso misterioso che mette a dura prova l’amicizia tra Rico e Oscar…

Una lettura semplice e scorrevole, che coinvolge i piccoli lettori dalla prima all’ultima pagina. Una trama, in ogni, libro, leggera e pronta per il periodo di vacanza. La scelta vincente è quella della prima persona (il punto di vista di Rico) che rende la lettura spassosa e coinvolgente per delle prime letture. Un piccolo giallo che tutte le volte fino alla fine riuscirà a coinvolgere i bambini.
Belle e perfettamente in tono con lo spirito della storia, le illustrazioni in bianco e nero di Peter Schössow, che aprono ogni capitolo. Col loro tratto buffo, vignettistico e l’anima scanzonata rendono giustizia alla spassosa lievità del libro.

Età di lettura: 10 anni