Luigi Ciotti & Sonia Maria Luce Possentini (edizioni Gruppo Abele): La classe dei banchi vuoti

278

Titolo: La classe dei banchi vuoti

Autore: Luigi Ciotti

Illustratore: Sonia Maria Luce Possentini

Casa editrice: edizioni Gruppo Abele

Collana: i BULBI dei piccoli

Pagine: 80

Anno pubblicazione: 2016

Prezzo: € 15,00

Età: dai 9 anni

 

Trama / Argomento

 

Dodò, Annalisa, Giuseppe, Nadia, Caterina, Simonetta, Benedetto e i gemelli Giuseppe e Salvatore sono solo nove delle più di cento vittime dei minori uccisi dalle mafie in tutte le regioni d’Italia. Ogni capitolo ci racconta con parole e delicate immagini le loro storie, spezzate troppo presto senza ragione alcuna. Storie che lasciano i banchi di scuola vuoti.

 

Analisi

Ne “La classe dei banchi vuoti” Don Luigi Ciotti, da sempre impegnato in prima linea nella lotta alle mafie, mette nero su bianco le terribili storie di un sistema criminale che si impossessa delle giovani vite di bambini e adolescenti uccisi per sbaglio o per regolamenti di conti tra adulti. Lo scopo del libro è lasciare traccia di queste tristi vicende, affidandole alla memoria dei giovani lettori che non sempre conoscono il fenomeno mafioso. La lotta all’indifferenza e all’illegalità deve cominciare fin da piccoli ed è necessaria per far crescere dei cittadini del futuro leali, responsabili e rispettosi delle regole. Luigi Ciotti con le sue storie non vuole solo ricordare i bambini uccisi dalle mafie, perché accanto a loro ci sono tanti altri bambini… uccisi dalle guerre, dalla fame, dalla violenza, dalla mancanza di cure mediche, dalle traversate nei barconi, bambini costretti ad abbandonare la loro innocenza e i loro banchi di scuola.

Un libro scritto e illustrato con delicatezza che va letto con gli adulti per comprendere dei fatti troppo grandi e troppo lontani dalla quotidianità in cui si vive.

 

Cosa fare dopo la lettura

Ai bambini non vanno taciuti gli orrori della nostra società perché farli vivere in una bolla di vetro non li aiuta a crescere in modo sano e consapevole. I fatti che ci circondano vanno, invece, discussi e magari edulcorati per dare loro tutti gli strumenti di comprensione.

 

Sul sito ufficiale: www.edizionigruppoabele.it/products-page/ibulbi-del-piccoli/la-classe-dei-banchi-vuoti-2/