Sebastiano Ruiz Mignone (Notes Edizioni): L’ISOLA

260

Titolo:  L’Isola

Autore: Sebastiano Ruiz Mignone

Casa editrice: Notes Edizioni

Collana: Schegge

Pagine: 156

Anno pubblicazione: 2017 

Prezzo: 11,00

Età: 9 anni

Trama / Argomento

Il protagonista è Robert Louis Stevenson tredicenne che viene in Italia con il padre, chiamato per costruire un faro in Puglia, su un’isola di fronte a Porto Cesareo. In Italia Luly, così veniva chiamato in famiglia il giovane Stevenson, arriva insieme al cugino e amico Bob e qui ha la possibilità di vivere le avventure memorabili tanto a lungo sognate e che mai dimenticherà. Siamo nel 1864: in un mix di vicende storiche e di fantasia, il romanzo si snoda in un’Italia appena unificata, tra violenza, briganti, soldati, contadini e pescatori. Luly non solo sperimenta emozioni, pericoli (anche un sequestro) e incontri, ma assapora finalmente, lui così gracile e malaticcio, il sole, il mare, la libertà. E si prepara a un luminoso passaggio all’età adulta, quando diventerà uno dei più grandi scrittori di avventure di tutti i tempi. Coprotagonista del romanzo è il faro, quell’alternanza di luce nel buio che si ritroverà sempre presente nelle opere più significative di Stevenson.

Analisi

Un libro ricco di avventure e di storia per i lettori che staranno studiando contemporaneamente le stesse vicende a scuola ma sicuramente in altro modo. Sicuramente il testo risulta un buono stimolo per far interessare il bambino alla storia dell’unificazione d’Italia e di tutti i suoi personaggi. Lo stile di scrittura e la difficoltà sono adatti a essere una piacevolissima scorrevole lettura. Alla fine del libro l’autore racconta come ha costruito il romanzo e come ha scelto di intrecciare situazioni e personaggi reali come il brigante Crocco o l’eroina Jessie White, amica di Garibaldi, con altri immaginari, facendoli muovere e interagire in una Puglia solare e intrigante.

Sul sito ufficiale: http://www.notesedizioni.it/it/libri/lisola