Sara Mariniello (Baglieri Editrice): A caccia di mostri

160

Titolo: A caccia di mostri

Autore/Illustratore: Sara Mariniello

Casa editrice: Baglieri Editrice

Collana: Biblioteca Ragazzi_Le Aurore

Pagine: 120

Anno pubblicazione: 2014

Prezzo: € 10 euro

Età: dai 9 anni


Trama / Argomento

Il nonno di Tobia si è appena trasferito in camera del nipotino che non è per nulla contento di averlo intorno, soprattutto perché nonno Ferdinando racconta sempre le stesse storie. Ma stavolta è diverso, sembra assurdo ma tutta la famiglia sembra riuscire a “cacciare i mostri” e la loro casa si è popolata di piccoli mostri terrorizzati. Cosa sta succedendo ai mostri? Perché Tobia e Riccardo sono così terrorizzati dal loro nuovo compagno?

Analisi

“A caccia di mostri” è un libro che parla di bullismo e paure attraverso mostri e mostriciattoli. L’autrice ha inserito nella quotidianità di un bambino qualunque un elemento magico che normalmente fa riferimento alle paure dell’infanzia, come quella dei mostri, e l’ha utilizzato per affrontare un argomento – ahimè – molto comune con l’avvicinarsi all’adolescenza. Avere a che fare con i bulli e diventare oggetto di scherno sono sicuramente situazioni non piacevoli che possono capitare soprattutto nei contesti scolastici. Il protagonista comincia ad avere paura di andare a scuola, ma grazie all’aiuto del nonno “cacciatore di mostri” e di tutto il suo coraggio, riuscirà a sconfiggere il bullo con la forza delle parole, senza dover ricorrere alla violenza. Un libro che andrebbe letto in classe per affrontare insieme l’argomento e dare vita ad un dibattito, la componente “mostruosa” divertirà tutti i lettori.

Sul sito ufficiale: www.baglierieditrice.it/prodotto/a-caccia-di-mostri/