Quercetti e la String Art

189

Disegna con filo e chiodini. Chiodini e filo da ricamo per una nuova serie di giochi creativi. Facile e divertente si tende il filo, con l’aiuto della cannuccia, tra un chiodino e l’altro e, magicamente, si formano infiniti disegni colorati.

Così si presenta la nuova linea per bambini di Quercetti. Ma cosa è la string art? Con la String Art creiamo quadri originali ed esclusivi adatti per qualsiasi ambiente veri e propri complementi d’arredo. Anche con un solo filo e qualche chiodino si possono formare geometrie molto fantasiose per arredare casa, studio, uffici e tanto altro… Quercetti con questo prodotto ha deciso di regalare la stessa opportunità anche ai piccoli creativi.

Questa tecnica nei bambini è stata una tecnica decorativa nata nel XIX secolo, utilizzata in principio per avvicinare i bambini alla matematica. Tra i benefici che invece, in epoca moderna, possiamo annoverare sono: motricità fine, sviluppo della manualità, coordianzione oculo-manuale e pensiero creativo.

Per rappresentare l’arte figurativa attraverso questa tecnica occorreranno: un foglio, una matita, delle forbici, un supporto di legno o sughero, un martello, degli spilli e dei fili da ricamo o di lana. Quercetti ha sostituito il supporto di legno o sughero con la famosissima tavola dei chiodini.

Ogni bambino in base alla sua età potrà decidere se realizzare una tessitura fitta, altri più rada, che lasci vedere il bianco o il nero dello sfondo.
Conviene utilizzare porzioni di filo non troppo lunghe, così da iniziare una nuova porzione di intreccio dove serve e senza sovrapporre troppo i fili in alcune parti del disegno.