Norman Junge & Ernst Jandl (Babalibri): sono il quinto

140

Titolo: sono il quinto

Autore: Norman Junge

Illustratore: Ernst Jandl

Casa editrice: Babalibri

Collana: Varia

Pagine: 36

Anno pubblicazione: 2019

Prezzo: 12,50

Età: 4 anni


Trama

Cinque giocattoli aspettano il loro turno dal dottore. Entra il primo e ne esce come nuovo, poi tocca al secondo, poi al terzo e così via… Il testo del poeta tedesco Ernst Jandl traduce attraverso lo stile ritmato della lingua il batticuore e l’ansia dei protagonisti. Fino a quando, con un efficace cambio di prospettiva, verrà rivelato anche al lettore che cosa si nasconde dietro la minacciosa porta del medico…

Analisi

Una storia di attesa, quell’attesa che solitamente non piace ai bambini a maggior ragione se è la fila per andare dal medico. Il libro parte proprio dalla copertina che è la prima tavola della nostra storia. Le tavole sono senza scritte e la parte narrante la troviamo nella pagina bianca accanto in maniera veramente stringata. Le ripetizioni delle brevissime frasi e gesti, il ritmo lento della storia e l’alternarsi di luce e buio portano il piccolo lettore in una grande carica emotiva. I giocattoli tra loro non parlano ed i dialoghi sono tutti nella testa del povero Pinocchio che è l’ultimo della fila. Solo alla fine la tensione si scioglie con Pinocchio che si toglie il cappello, e scopriamo che dietro la porta che abbiamo solo visto aprirsi e chiudersi c’è un simpatico medico!

Sul sito ufficiale:
www.babalibri.it/catalogo/libro/sono-il-quinto