Mark Twain (Gallucci editore): Uno yankee alla corte di re Artù

65

Titolo: Uno yankee alla corte di re Artù

Autore: Mark Twain

Illustratore:  AntonGionata Ferrari

Casa editrice: Gallucci

Collana: Universale d’Avventure e d’Osservazioni

Pagine: 466

Anno pubblicazione: 2021

Prezzo: 13,50

Età: 10 anni


Trama

E se una mattina ti capitasse di risvegliarti a Camelot, addirittura nel castello del leggendario Re Artù? È quanto succede incredibilmente al protagonista di questa storia: catapultato dal XIX secolo nell’Inghilterra dei Cavalieri della Tavola Rotonda, tra maghi e damigelle, superstizioni e miseria, farà vedere di cosa è capace un vero americano, affrontando le avventure più assurde e irresistibili con lo spirito pratico e positivo di un cittadino moderno del Nuovo Mondo. 

Analisi

Con questo romanzo Mark Twain ha scritto una delle più feroci e divertenti requisitorie contro l’arretratezza di quell’Europa che chiamava spregiativamente yankee i cugini d’Oltreoceano.

Mi accorgevo di essere proprio un nuovo Robinson Crusoe gettato su di un’isola deserta, senza compagnia, all’infuori di qualche animale più o meno domestico; e, se volevo rendere sopportabile la vita, dovevo fare precisamente come aveva fatto lui: inventare, escogitare, creare, riorganizzare le cose; mettere mani e cervello all’opera e tenerli occupati. Beh, in fondo, quello era il mio genere. 

Un americano alla corte di re Artù (A Connecticut Yankee in King Arthur’s Court) è un romanzofantastico del 1889 di Mark Twain. È una delle opere più note dello scrittore e umorista statunitense e rappresenta uno dei primi esempi di romanzo sul tema del viaggio nel tempo.
Gli adattamenti di questo celebre romanzo in opere teatrali, film, cartoni animati e in altri media sono innumerevoli.

Sul sito ufficiale: www.galluccieditore.com/libri/uao/uno-yankee-alla-corte-di-re-artu/774/