Griggion Mary (Le Rondini Edizioni): Il pitone

88

Titolo: Il pitone

Autore: Griggion Mary

Casa editrice: Le Rondini Edizioni

Collana: Sorrisi

Pagine: 88

Anno pubblicazione: 2014

Prezzo: 10,00

Età: 7 anni

Trama / Argomento

Il Pitone racconta di un serpente che si mette in testa di fare il re. Non è un sogno all’altezza delle sue capacità ma il semplice desiderio di essere il più forte, il migliore, il Re Pitone. Chi ha tempo più di giocare con la farfalla Fru Fru, il Ramarro e il piccolo Leoncino! Il serpente perde di vista la sua personalità e il rispetto per gli amici più cari pur di seguire la sua bizzarra ambizione, fino a ritrovarsi…sull’orlo di un gigantesco precipizio. Lì capisce qual è la sua reale ricchezza. Una favola dove le piccole cose del quotidiano entrano a far parte di un mondo fantastico. Con la buffa avventura del Pitone, Mary Griggion accompagna i piccoli lettori sul sottile filo che separa noi stessi dagli altri, i sogni dalla cieca ambizione che fa perdere di vista i valori importanti. E alla fine, cosa farebbe il Pitone senza i suoi amici?

Analisi

I sogni veri non solo danno significato all’esistenza, ma fanno star bene con se stessi, accrescono l’autostima, rafforzano le difese immunitarie. Ecco perché è importante far sì che i bambini coltivino i loro sogni. L’ autostima nasce dalla capacità di essere se stessi, di dar spazio ai propri sogni. Le difficoltà fanno parte della vita. Dobbiamo spiegare ai bambini che sono normali ma che è possibile superarle. Ogni volta che ci prefissiamo un obiettivo, iniziamo subito a pensare a quanto sarebbe bello poterlo realizzare tutto e subito, senza troppi sforzi, senza troppe difficoltà appunto. Questo è quello che non deve passare ai piccoli. I bambini devono imparare ad apprezzare le difficoltà per arrivare ai loro obiettivi. Loro cresceranno, matureranno e col tempo prenderanno coscienza delle loro capacità; quelle capacità che certamente non saranno state già condizionate sul nascere. Quando loro si troveranno inevitabilmente ad affrontare gli ostacoli che si proporranno, nel loro sacco dei problemi, non ci sarò certo io. Aiutiamo i nostri figli a sviluppare le proprie capacità e attitudini, sforziamoci quanto più possibile di non condizionare le loro scelte imponendogli ciò che avremo desiderato per noi o comunque qualcosa che non appartiene al loro modo di essere.

 

Sul sito ufficiale: www.edizionilarondine.it/prodotti.php?id=817