Carolina Capria, Mariella Martucci & Carlotta Scalabrini (Marietti Junior): Femmina non è una parolaccia

109

Titolo: Femmina non è una parolaccia

Autore: Carolina Capria, Mariella Martucci

Illustratore: Carlotta Scalabrini

Casa editrice: Marietti Junior

Pagine: 128

Anno pubblicazione: 2021

Prezzo: € 14,50

Età: dagli 8 anni


Trama/Argomento

Nina ha 10 anni, sa di essere un sacco di cose: sportiva, curiosa, testarda, coccolona ma non… femminista. Quando un altro bambino la insulta usando questa parola, la sua visione del mondo cambia. Si rende conto che – per (quasi) tutti – maschi e femmine devono fare cose diverse, indossare cose diverse, praticare sport diversi. E lei non ci sta! Comincia a fare sentire la sua voce, imparando e mostrando agli altri che si può essere sia principesse che guerriere, e che anche i maschi possono piangere.

Analisi

“Femmina non è una parolaccia” è un divertente e istruttivo romanzo illustrato per giovani lettori perfetto per parlare di diritti e diversità. Le autrici partono dal concetto di “femminismo” per sottolineare quanti stereotipi di genere esistano ancora in ambito familiare, scolastico e amicale attorno ai maschi e alle femmine. In maniera acuta e divertente la protagonista rende il giovane lettore partecipe della sua campagna di sensibilizzazione contro questa differenziazione netta che non permette a nessuno di loro di sentirsi libero di esprimersi come si vuole, ma li costringe a vivere e a comportarsi come ci si aspetta da loro. Nina, con la sua vitalità travolgente, insegna che l’ascolto è fondamentale per conoscere gli altri e che tutte le differenze sono una ricchezza e vanno sempre rispettate. Un volume che con le sue illustrazioni coloratissime e buffe esalta le emozioni, ribalta i ruoli, ricorda con piccoli box le lezioni imparate e grida di essere sempre se stessi.

Sul sito ufficiale: www.mariettijunior.it/libri/femmina-non-e-una-parolaccia/