Alice Butaud & François Ravard (La Nuova Frontiera Junior): Le bambine di solito non salgono così in alto

221

Titolo: Le bambine di solito non salgono così in alto

Autore: Alice Butaud

Illustratore: François Ravard

Titolo originale: Les filles montent pas si haut d’habitude

Traduttore: Silvia Turato

Casa editrice: La Nuova Frontiera

Collana: La Nuova Frontiera Junior

Pagine: 160

Anno pubblicazione: 2022

Prezzo: € 15,50

Età: dai 9 anni


Trama/Argomento

Timoti ha nove anni e vive con il padre in una casa con una torre, la sua cameretta che è ricoperta di appunti, disegni e poesie scritte da lui. Una mattina d’estate una strana bambola compare tra le mensole e con lei una bambina in giardino che si arrampica fino alla finestra della sua stanza. Si chiama Diana come la dea della caccia e, preso dalla curiosità, Timoti scoprirà di chiamarsi come uno shampoo. L’esuberante bambina gli dà appuntamento per mezzanotte per portarlo in un posto speciale, Timoti stranamente accetta. La razionalità, la solitudine e il timore di Timoti si scontreranno con la vitalità, la fantasia e la prepotenza di Diana ma insieme vivranno una straordinaria avventura, non estiva ma di vita.

Analisi

“Le bambine di solito non salgono così in alto” è una divertentissima avventura on the road che piacerà moltissimo ai giovani lettori perché ricorda le favole classiche ma con un tocco di ironia e fantasia che la rendono molto attuale. La narrazione fin da subito cattura l’attenzione per le sue battute pungenti, i ragionamenti cervellotici di Timoti e la sfacciata esuberanza di Diana che insieme creano un mix esplosivo. Si intuisce quasi subito che il finale rivelerà una bella sorpresa e per questa ragione si legge proprio tutto d’un fiato per non perdersi neanche una mossa di questo strambo duo che vivrà esperienze buffissime.

Sul sito ufficiale: www.lanuovafrontiera.it/prodotto/le-bambine-di-solito-non-salgono-cosi-in-alto/